Latent Landscape è il concept di un ap­proccio operativo incentrato nell’inter­pretazione fenomenologica di quel vasto repertorio di paesaggi dell’abbandono, del degrado, dello scarto, del rifiuto, em­blematici del complesso e contradditto­rio habitat umano della contemporanei­tà. Un approccio fondato nell’adesione ai principi, oggi largamente condivisi, della valorizzazione delle risorse esistenti e dello scrupoloso utilizzo di quelle non rinnovabili; della presa in conto dei cambiamenti climatici e delle emergenze ambientali e sociali; del coinvolgimento attivo delle comunità di abitanti nei pro­cessi di trasformazione dei loro ambiti di vita quotidiana.

La tesi esposta sostiene che è possi­bile avviare processi rigenerativi per i paesaggi negletti della contemporaneità attraverso un’azione di svelamento e di reinterpretazione della moltitudine delle qualità latenti in essi celate. L’esito è un “cortocircuito” tra una nuova estetica della sostenibilità e prefigurazioni imma­ginifiche per progetti radicali e visionari ma adattivi e contestuali, aderenti al reale, ai caratteri identi­tari dei luoghi, alle storie, miti, leggende, riti collettivi degli abitanti.

Vincenzo Gioffrè
Latent Landscape
Interpretazioni, strategie, visioni, per la metropoli contemporanea
18,00€
9,00€
isbn 9788862422536
Diagonali
2
10 / 2019
3 / 2018
Italian
16,5x24,0cm
132
colore
brossura
copertina download