Viceversa è una rivista di architettura pubblicata in edizione digitale dal 2015 al 2016. Lo spirito di Viceversa è quello di contribuire al diffondersi del pensiero teorico in architettura preservando l’arbitrarietà dello stesso. Così ogni numero è curato da un relatore interno o esterno alla rivista. A partire da questo numero Viceversa esce in versione cartacea.

Questo corposo numero, di fatto un libro, è un’indagine sull'utopia, sull’impossibilità per gli architetti e non solo, di evitare di fare i conti con un sentimento figurativo senza il quale evaporerebbe gran parte della migliore architettura dell’ultimo secolo. I prossimi numeri saranno sempre tematici e si concentreranno su alcune questioni a nostro avviso centrali del linguaggio contemporaneo; alcuni di questi numeri saranno dedicati alle cittа italiane, al loro cambiare ed alla loro resistenza al cambiamento.

Hanno contribuito a questo numero:
Yona Friedman, Pietro Valle, Martino Doimo, Luca Lanini, Manuela Raitano, Marco Ferrari, Michele Cannatà, 
Arturo Demordi, Erik Carver, Janette Kim, Esther Giani, Beniamino Servino, Fabrizio Toppetti, Lorenzo Degli Esposti, Claudio Triassi, Alessandra Capuano, Susanna Pisciella, Alvaro Puntoni, malapartecafé, 2A+P/A, Davide Sacconi, Franco Purini , Renato Rizzi, Marco Biraghi, Giacomo Pala, Fernanda De Maio, Giovanni Galli, Federica Morgia, Carmelo Baglivo, Giovanni La Varra, Anna Barbara, Attilio Terragni, Orsina Simona Pierin, Luigi Prestinenza Puglisi, Federico Bilò, Gianluca Peluffo, José M. Pozo Munici, Giovanni Corbellini, Alberto Ferlenga, Benno Albrecht, Pierre-Alain Croset, Pierluigi Nicolin, Francisco Spadoni, Carmen Andriani, Mosè Ricci, Laura Andreini, Franz Prati, Aldo Aymonino, Alberto Alessi, Lina Malfona, Fabrizio Foti, Agostino De Rosa, Alberto Iacovoni, Giacomo Pala, Lina Malfona, Franco La Cecla, Cherubino Gambardella, Chiara Buccolini, Anna Sanga, Luca Skansi, Paola Gregory, Audric Tassilo, Alberto Cuomo, Andrea Gritti, Vincenzo Latina, Davide Servente, Fabrizia Ippolito, Davide T. Ferrando, Labics, Stalker, Emanuel Giannotti, TAMassociati, Sara Marini, Valerio Paolo Mosco, 
Renato Capozzi, Paolo Canevari, Giancarlo Carnevale, Emanuele Piccardo, Fabrizio Gay, Maurizio Unali, Alessandra Vaccari, Angela Mengoni

editors Valerio Paolo Mosco, Claudio Triassi
Viceversa
27,00€
22,90€
isbn 9788862422390
issn 24212687
book series viceversa
number 6
current edition 7 / 2017
first edition 7 / 2017
language Italian
size 16,8x24cm
pages 284
print color
binding paperback
Add to cart
Curators
Valerio Paolo Mosco Laureato in architettura a Roma (1992), dottorato di ricerca in progettazione architettonica (2005-2008). È stato contrattista presso l'Università Iuav di Venezia nel dipartimento di progettazione architettonica dal 2002 al 2005. Ha insegnato p...

Valerio Paolo Mosco Laureato in architettura a Roma (1992), dottorato di ricerca in progettazione architettonica (2005-2008). È stato contrattista presso l'Università Iuav di Venezia nel dipartimento di progettazione architettonica dal 2002 al 2005. Ha insegnato presso all’Illinois Institute of Technology (IIT) a Chicago (2006); presso la facoltà di ingegneria di Brescia (2007-2008); presso l'Università Iuav di Venezia (corsi di: progettazione architettonica, caratteri tipologici e morfologici, teoria dell’architettura e in due workshop estivi). Ha insegnato al Politecnico di Milano storia dell’architettura italiana (corso in inglese) e presso lo IED di Roma. Ha partecipato a numerosi concorsi nazionali ed internazionali risultando vincitore del concorso Europan 4 a Osjek in Croazia (1997, con Andrea Stipa) e nel concorso per la nuova sede Wind di Roma (2000, con Aldo Aymonino e Officina 5) e vincitore del concorso per la scuola d’infanzia a Galcetello a Prato (2008, con Andrea Stipa).

È autore dei seguenti libri: Architettura a Zero Cubatura: il progetto degli spazi pubblici (con Aldo Aymonino, Skira, 2006, edizione italiano, inglese, francese); Valerio Paolo Mosco, 2003/2005: Scritti (Edilstampa, 2006). Archiettura Contemporanea, Stati Uniti – West Coast e Archiettura Contemporanea, Stati Uniti – East Coast, (Motta Edizioni Sole 24 Ore, 2008-2009, edizione italiano e francese). Steven Holl (Motta Edizioni Sole 24 Ore, 2009, edizione italiano e inglese). Sessant’anni di ingegneria in Italia e all’estero (Edilstampa, 2010); Nuda Architettura (Skira, 2012, edizione italiana e inglese), Ensamble Studio (Edilstampa, 2012).

Nel 2008 per l’Enciclopedia italiana Treccani ha redatto la voce “Città e Spazio Pubblico”. Ha pubblicato diversi articoli per l’Industria delle Costruzioni, Area, Progetti e Concorsi, Abitare e Lotus.

Read more

from the same book series