Questo libro indaga la produzione artistica di uno dei più grandi maestri della scena e dello spettacolo vissuto tra Ottocento e Novecento: Gordon Craig, figura miliare nella storia della riforma teatrale del Novecento, che è stato in grado di scardinare le vecchie idee sul teatro e sullo spazio scenico per farle entrare definitivamente nella modernità. Lo studio comprende una serie di ricostruzioni in scala delle principali scenografie del maestro.

Recensioni

Radio 3 // 27 luglio 2018
Pierluigi Salvadeo
Gordon Craig
Spazi drammaturgici
18,00€
15,30€
isbn 9788862422628
collana períactoi
numero 7
edizione corrente 11 / 2017
prima edizione 11 / 2017
lingua Italiano
formato 16,7x22,0cm
pagine 120
stampa monocromia
rilegatura brossura
copertina download
Aggiungi al carrello
l'autore
Pierluigi Salvadeo, PhD in Allestimento e Architettura degli Interni, Professore Associato nella Scuola di Architettura Urbanistica Ingegneria delle Costruzioni del Politecnico di Milano, nella quale insegna Progettazione architettonica e Scenografie e Spazi della Rapprese...

Pierluigi Salvadeo, PhD in Allestimento e Architettura degli InterniProfessore Associato nella Scuola di Architettura Urbanistica Ingegneria delle Costruzioni del Politecnico di Milano, nella quale insegna Progettazione architettonica e Scenografie e Spazi della Rappresentazione. Autore di molte pubblicazioni e curatore scientifico di diversi seminari internazionali di progettazione e di conferenze/convegni nazionali e internazionali. Vincitore di diversi premi di architettura nazionali e internazionali (Guidarini & Salvadeo architetti associati) tra cui: Menzione speciale al Premio Nazionale di Architettura Luigi Cosenza (1994) e (1996); Primo premio al Concorso Opera Prima (1995), Primo premio Domus/InArch (1996), Primo premio al concorso per un edificio ALER a Pioltello (2005), Primo premio ex-aequo concorso di idee per una biblioteca a Melzo (2006), Menzione d’Onore al premio Medaglia d’Oro all’architettura italiana (Triennale di Milano) (2006), Selezionato alla seconda fase del Premio Europeo di Architettura Ugo Rivolta (2007), Primo premio al Concorso per la progettazione di tre edifici per alloggi di edilizia convenzionata a Monteluce (2007), Premio speciale “Design for all Dedalo Minosse (2011), Terzo premio al Concorso a inviti per la progettazione di un Hotlel in Piazza Duca d’Aosta a Milano (2012), Primo premio “Atelier Castello” Concorso per la sistemazione provvisoria di piazza Castello a Milano (2014).

Leggi ancora

dello stesso autore


della stessa collana