Rappresentazione per esempi di un [possibile] approccio semplice al progetto di architettura. Con brevi note didascaliche. Rivolto a chi ne ha [dell'architettura] una grande conoscenza. O nessuna. E' un percorso a zigo zago tra gli estremi. Sulla trascrizione dei testi. Sulla Tradizione e sulla Traduzione. Ma soprattutto sul Tradimento. E' un racconto popolare trasmesso con le parole di un rapsòdo. Sugli archetipi e sulla geometria. Sulla Forma, questa sconosciuta. Sulla scala degli oggetti e sugli elementi ricorrenti. Sul vocabolario privato e su un Lessico Familiare. Sulla autobiografia di un autore.

Beniamino Servino
Architectura Simplex
12,00€
10,20€
isbn 9788862420655
collana compresse
numero 11
edizione corrente 10 / 2012
prima edizione 10 / 2012
lingua Italiano
formato 12x18cm
pagine 112
stampa colore
rilegatura brossura
copertina download
Aggiungi al carrello
l'autore
Beniamino Servino (San Giuseppe Vesuviano, Napoli 1960), vive a Caserta. Si interessa di progettazione architettonica e urbana. È invitato alla Biennale di Venezia negli anni 2002, 2008 e 2010. Nel 2002 realizza un micro-edificio di 4x4x4 m di legno truciolare, prototip...

Beniamino Servino (San Giuseppe Vesuviano, Napoli 1960), vive a Caserta. Si interessa di progettazione architettonica e urbana.

È invitato alla Biennale di Venezia negli anni 2002, 2008 e 2010. Nel 2002 realizza un micro-edificio di 4x4x4 m di legno truciolare, prototipo inutilizzabile di un ricovero per un senzatetto.

Nel padiglione italiano del 2008 presenta Obus incertum, monumento residenziale estensibile nel paesaggio italiano, e nel Padiglione Italia  della XII Mostra di Architettura 2010 un allestimento dal titolo L’Osservatore Veneziano, sulla versatilità d’uso degli archetipi. Pubblicato sulle più importanti riviste internazionali, è invitato a mostre, conferenze e workshop internazionali.

Leggi ancora

dello stesso autore


della stessa collana