Era una fredda giornata d’inverno a Londra quando le ruspe iniziarono a demolire i primi muri. La capitolazione dell’Adelphi non fu eclatante quanto la sua costruzione.
Di quell’imponente e leggiadro gesto di sfida al Tamigi, celebrato da Charles Dickens come “luogo misterioso dagli archi oscuri”, non rimaneva che un grande vuoto.
La storia e la genesi dell’Adelphi era iniziata a Spalato dopo un viaggio avventuroso e indimenticabile del giovane Robert Adam, che aveva abbandonato il suo precoce successo per cambiare se stesso e l’Architettura.

Marco Navarra
Le città di Robert Adam
13,50€
11,50€
isbn 9788862423502
collana figure
numero 9
edizione corrente 11 / 2018
prima edizione 11 / 2018
lingua Italiano
formato 120x180cm
pagine 148
stampa monocromia
rilegatura brossura
copertina download
Aggiungi al carrello
l'autore
Marco Navarra insegna presso l’Università di Catania. Fondatore dello studio NOWA, è autore di Repairingcities (2008), Lo-fi: Architecture as curatorial practice (2010), Abiura dal paesaggio (2012), DISPLAY (2012), Architetture Archeologie (2016). Ha esposto...

Marco Navarra insegna presso l’Università di Catania. Fondatore dello studio NOWA, è autore di Repairingcities (2008), Lo-fi: Architecture as curatorial practice (2010), Abiura dal paesaggio (2012), DISPLAY (2012), Architetture Archeologie (2016). Ha esposto alla Biennale di Venezia, alla Triennale di Milano, alla Fondazione Mies, al CCCB di Barcellona e al CCA di Montreal. È stato finalista al Premio Mies van der Rohe (2003), all’European Prize for Urban Public Space (2006) e al BSI Swiss Architectural Award (2008). Ha vinto la medaglia d’oro della Triennale di Milano (2003) e il premio Gubbio (2006). I progetti sono stati pubblicati su riviste di architettura italiane e internazionali (Lotus, Domus, Abitare, A+U, C3, A10).

Leggi ancora

dello stesso autore


della stessa collana