Drawing analogies proposes an innovative way of drawing by means of which we can go from observing an existing architectural model to a design idea inspired by the same model. Using exclusively free hand drawing, the author presents a series of cases referring to urban contexts, historical and contemporary architecture and natural landscapes.

The method involves four operative phases: observation, analysis, abstraction and analogy. To demonstrate the practical use of the method of the four phases, some of the author’s projects are presented, with an analysis of the analogical sources that inspired them.

Andrea Ponsi
Drawing Analogies
Graphic manual of architecture
18,00€
15,30€
isbn 9788862423311
edizione corrente 2 / 2019
prima edizione 2 / 2019
lingua Inglese
formato 22x22cm
pagine 120
stampa colore
rilegatura brossura
copertina download
Aggiungi al carrello
l'autore
Andrea Ponsi opera nei campi della progettazione architettonica e urbanistica, del design, della pittura e della scrittura. Dopo la laurea in architettura a Firenze nel 1974 consegue l’AA Graduate Diploma presso l’Architectural Association di Londra e il Master di Archi...

Andrea Ponsi opera nei campi della progettazione architettonica e urbanistica, del design, della pittura e della scrittura.

Dopo la laurea in architettura a Firenze nel 1974 consegue l’AA Graduate Diploma presso l’Architectural Association di Londra e il Master di Architettura presso l’University of Pennsylvania. Dal 1978 al 1988 vive a San Francisco dove collabora con gli studi di Mark Mack e di Calthorpe – Van Der Ryn a progetti architettonici e piani urbanistici basati sulla sostenibilità ambientale.

Nel 2000 ha vinto il concorso internazionale per la progettazione del Palos Verdes Art Center a Los Angeles. Alla attività professionale affianca l’autoproduzione di mobili e sistemi espositivi partecipando a mostre personali e collettive in Italia (Museo della Triennale a Milano, Biennale di Venezia), Germania, Stati Uniti e Sud America.

È stato insegnante di progettazione e disegno all’Università di California a Berkeley, la Syracuse University, l’University of Toronto, la Kent State University e l’Istituto Technion in Israele.

È autore delle monografie “Design Elementare” (1994), “La Casa di Rame” (2000) e

“Thinking Lines” (2002) dedicate alla sua attività di progettista, e di “Firenze-Cambi di Vista” (2001) e “Florence-a map of perceptions” (2010) sulla percezione e rappresentazione dello spazio urbano.

Lavora in Italia e negli Stati Uniti.

Leggi ancora

dello stesso autore