Chi è stato Archimede? Il brillante matematico autore di trattati ritenuti ancora oggi rivoluzionari? O l’eccentrico inventore talmente entusiasta per la risoluzione di un enigma da festeggiare nudo per le strade di Siracusa? L’ingegnere che progettò di malavoglia innovative macchine da guerra capaci di tenere in scacco per anni l’esercito romano? O il genio con la testa fra le nuvole in grado però di calcolare con sorprendente precisione una delle prime approssimazioni di π della storia?

Stefano Amato
Archimede di Siracusa
12,00€
10,20€
isbn 9788862422352
collana libri
edizione corrente 12 / 2017
prima edizione 6 / 2017
lingua Italiano
formato 14,8x21cm
pagine 96
stampa monocromia
rilegatura brossura
copertina download
Aggiungi al carrello
l'autore
Stefano Amato è nato e vive a Siracusa. Ha pubblicato racconti su “Linus”, “Maltese Narrazioni”, "Fernandel", “Colla”, “Doppiozero”. Nel 2009 ha scritto con Fabio Genovesi una Guida letteraria alla sopravvivenza in tempo di cris...

Stefano Amato è nato e vive a Siracusa. Ha pubblicato racconti su “Linus”, “Maltese Narrazioni”, "Fernandel", “Colla”, “Doppiozero”. Nel 2009 ha scritto con Fabio Genovesi una Guida letteraria alla sopravvivenza in tempo di crisi (Transeuropa ed.). Nel 2010 ha scoperto e tradotto un romanzo inedito di J. D. Salinger, La foresta capovolta. Ha pubblicato i romanzi Soggetti del verbo perdere (VerbaVolant, 2007), Le sirene di Rotterdam (Transeuropa, 2009), Il 49esimo Stato (Feltrinelli, 2013), Bastaddi (Marcos y Marcos, 2015) e L’inarrestabile ascesa di Turi Capodicasa (Hacca, 2018). Sempre nel 2018 è uscito per VerbaVolant il suo primo libro per ragazzi, Davide e il mistero Qwerty (vincitore del premio “Il gigante delle Langhe” nella categoria 6-11 anni). Nel 2017 ha pubblicato la monografia Archimede di Siracusa per LetteraVentidue Edizioni. A gennaio 2019 è uscito per i tipi di Giunti il romanzo young adults Vedrai, vedrai. È il fondatore della rivista letteraria “A4”.

Leggi ancora

della stessa collana