La suggestione del titolo Oltre il filo dell’orizzonte contiene un paradosso, poiché l’orizzonte è una linea apparente di separazione della terra dal cielo che si sposta mentre noi ci spostiamo. Simboleggia il nostro sforzo di cercare la verità mentre si delinea il suo fallimento. Come ha insegnato Montaigne la forma del saggio talora dà l’impressione di lasciarsi trasportare da un argomento all’altro, talaltra sembra adottare uno stile didattico che trasforma in opportunità le diversità dei punti di vista. Così questi brevi saggi di architettura valgono come esplorazioni qualora si presupponga l’esistenza di un ambito di riferimento relativamente valido, e sono in effetti come delle agopunture la cui efficacia dipende dall’esistenza di particolari luoghi sensibili in un determinato corpo.

Pierluigi Nicolin
Oltre il filo dell’orizzonte
13,50€
12,80€
isbn 9788862424028
collana compresse
numero 37
edizione corrente 2 / 2020
prima edizione 2 / 2020
lingua Italiano
formato 12x18cm
pagine 204
stampa monocromia
rilegatura brossura
copertina download
Aggiungi al carrello
l'autore
Pierluigi Nicolin Come figura di architetto intellettuale, le sue proposte nel campo della progettazione architettonica e urbana sono accompagnate da un’intensa attività comunicativa ed espositiva con la rivista “Lotus International”, e gli sono avvalse la M...

Pierluigi Nicolin Come figura di architetto intellettuale, le sue proposte nel campo della progettazione architettonica e urbana sono accompagnate da un’intensa attività comunicativa ed espositiva con la rivista “Lotus International”, e gli sono avvalse la Medaglia d’oro dell’architettura italiana della Triennale di Milano (2003). Ha curato la mostra per il Museo del design “La Sindrome dell’Influenza” (2013-2014) ed ha progettato Il Nuovo Polo Giudiziario di Trento - Italia (2006), il MOdAM – Museo e scuola della moda di Milano (2006). Ha realizzato La porta di Milano presso l’aeroporto di Milano Malpensa ( 2011) e la ristrutturazione interna del Padiglione 6 della Fiera di Milano per il Nuovo Centro Congressi (2011). È inoltre incaricato dalla società CityLife S.p.A. del progetto di riconversione dell’ex Padiglione 3 della Fiera di Milano (2015). Dal 2009 al 2012 è Presidente della Commissione per il Paesaggio del Comune di Milano e nel 2016 è membro del Comitato scientifico della Ventunesima Esposizione della Triennale di Milano XXl Century. Design after Design, per cui ha creato le mostre “Architecture as Art” e “City after the City”. È stato professore Ordinario di Composizione Architettonica alla Facoltà di Architettura di Palermo e del Politecnico di Milano.

Leggi ancora

della stessa collana