La composizione del ritrovato disegno urbano stabilisce nuove relazioni confermando antiche direzioni, orientamenti comuni tra edifici capaci di una nuova rinascita. La chiesa, il centro civico, la scuola e le case, da lontano o in prossimità, dialogano come attori di un teatro contemporaneo, definiscono luoghi, indicano prospettive, costruiscono paesaggi senza rinunciare alla propria autonomia. Pochi altri elementi, un corridore aperto, coperto, come luogo dello stare e un piccolo edificio cilindrico memoria museale del terremoto che ricorda a partire dal sottosuolo, segnano con la vecchia chiesa e il campanile, una nuova macchina urbana, una spina dorsale capace di ordinare la relazione tra gli spazi liberi.

Massimo Ferrari
Ricostruire
15,00€
12,70€
isbn 9788862420990
edizione corrente 10 / 2013
prima edizione 10 / 2013
lingua Italiano
formato 17x22cm
pagine 96
stampa colore
rilegatura brossura
copertina download
Aggiungi al carrello
l'autore
Massimo Ferrari (Piacenza 1965) è ricercatore in Composizione architettonica e urbana al Politecnico Milano. Dottore di Ricerca in Composizione architettonica allo IUAV di Venezia. Curatore di pubblicazioni sull’architettura e sull’arte indirizza la sua ricerca p...

Massimo Ferrari (Piacenza 1965) è ricercatore in Composizione architettonica e urbana al Politecnico Milano. Dottore di Ricerca in Composizione architettonica allo IUAV di Venezia.

Curatore di pubblicazioni sull’architettura e sull’arte indirizza la sua ricerca principalmente al progetto d’architettura. Ha curato tra l’altro nel 2000 il volume Antonio Monestiroli. Opere, progetti studi di architettura; nel 2003 Senza Sapere sul lavoro di William Xerra. Nel 2005 ha partecipato alla mostra under 50 alla Triennale di Milano con il nuovo municipio di Canzo e alla seconda edizione del Festival dell’Architettura a Parma. Nel 2006 è stato invitato alla X Biennale di Architettura di Venezia con il progetto di un teatro per Vema. Dal 2010 collabora come redattore con la rivista «Casabella». Partecipa a concorsi d’architettura nazionali e internazionali, con premi e segnalazioni, i suoi lavori e i suoi progetti sono pubblicati sulle principali riviste italiane.

 

Leggi ancora