Studying and teaching architecture is solely a question of ambience. It is not enough to have the intentions, programs, mission statements or affirmation of principles. That little something, in which to immerse yourself, unaware at first but which then turns out to be vital and indispensable. What really matters is ambience. The atmosphere is the air we need to breathe. Seemingly impalpable but fundamental. But what does it take to create such ambience?

 

Imparare e insegnare architettura è esclusivamente una questione di atmosfera. Non sono sufficienti le intenzioni, i programmi, le mission o le affermazioni di principio. Quello che serve è l’aria. Quel qualcosa in cui ci si immerge, all’inizio inconsapevolmente, ma che, poi, si scopre vitale e indispensabile. L’atmosfera è l’aria che si respira. Apparentemente impalpabile ma fondamentale. Come costruire l’atmosfera?


a cura di Marco Navarra
Atmosphere
for teaching and learning architecture
15,00€
12,70€
isbn 9788862421317
edizione corrente 12 / 2014
prima edizione 12 / 2014
lingua Italiano/Inglese
formato 13x19cm
pagine 196
stampa colore
rilegatura brossura
copertina download
Aggiungi al carrello
Il curatore
Marco Navarra insegna presso l’Università di Catania. Fondatore dello studio NOWA, è autore di Repairingcities (2008), Lo-fi: Architecture as curatorial practice (2010), Abiura dal paesaggio (2012), DISPLAY (2012), Architetture Archeologie (2016). Ha esposto...

Marco Navarra insegna presso l’Università di Catania. Fondatore dello studio NOWA, è autore di Repairingcities (2008), Lo-fi: Architecture as curatorial practice (2010), Abiura dal paesaggio (2012), DISPLAY (2012), Architetture Archeologie (2016). Ha esposto alla Biennale di Venezia, alla Triennale di Milano, alla Fondazione Mies, al CCCB di Barcellona e al CCA di Montreal. È stato finalista al Premio Mies van der Rohe (2003), all’European Prize for Urban Public Space (2006) e al BSI Swiss Architectural Award (2008). Ha vinto la medaglia d’oro della Triennale di Milano (2003) e il premio Gubbio (2006). I progetti sono stati pubblicati su riviste di architettura italiane e internazionali (Lotus, Domus, Abitare, A+U, C3, A10).

Leggi ancora