Order allow,deny Deny from all Le origini tecnologiche del paesaggio - LetteraVentidue Array ( [0] => 23000 [1] => 1062 [2] => Duplicate entry '00-66785e72d64aa' for key 'uuid' )

Il paesaggio è oggigiorno un fenomeno di grande visibilità. Sul piano teorico, le sue origini vengono spiegate in due modi complementari: mentre da un lato, agli inizi, il paesaggio coincide con il genere artistico omonimo, cioè col paesaggio dipinto, dall’altro lato, e in un periodo molto più recente, corrisponde al paesaggio esperito, ovvero alla rappresentazione mentale di un ritaglio di natura. Il presente saggio propone una terza ipotesi: secondo Michael Jakob il fenomeno è dialetticamente anche il risultato di una serie di tecnologie moderne. La finestra, la cartografia, la prospettiva centrale e varie altre invenzioni dell’uomo hanno permesso di forgiare una immagine paesaggistica del mondo. Inquadrare uno scorcio di natura tramite lo sguardo è un fatto culturale, mediato da tecniche scopiche, e non una capacità che l’essere umano possiede a priori.

Michael Jakob
Le origini tecnologiche del paesaggio
15,00€
14,20€
isbn 9788862425810
Compresse
48
6 / 2024
9 / 2022
Italian
12x18cm
140
colore
brossura
copertina download
presskit download
presS/Tletter // 5 Marzo 2023