Order allow,deny Deny from all Sull’archetipo - LetteraVentidue

La riflessione sull’archetipo, lungi dal voler definire una dogmatica teoria, vuole rappresentare una modalità capace di leggere i segnali dell’immediato presente, filtrati attraverso l’esperienza del passato, al fine di proiettarli verso il prossimo divenire nella forma di architettura, in grado di esprimere esistenza, resistenza e persistenza. In tale ottica l’archetipo non può tornare ad incidere nell’attuale dibattito architettonico al di fuori di una sua riconsiderazione critica, capace di armonizzarlo alle diverse richieste poste dalla società contemporanea. Una società delle aporie che, evidentemente, non si recupera soltanto con l’architettura e con una sua eventuale riformulazione teorica. Bensì, al contrario, una società che sia ancora in grado di accogliere, nei suoi meccanismi di scambio e diffusione delle idee, il confronto con il passato. Anche con il suo passato ideale, così come potrebbe essere determinato, tutto sommato, da una ineluttabile presenza dell’idea archetipale nella cultura progettuale architettonica contemporanea.

Lorenzo Giordano
Sull’archetipo
18,00€
17,10€
isbn 9788862428644
collana Etemenanki
numero 3
edizione corrente 5 / 2023
lingua Italiano
formato 16,5x22cm
pagine 160
stampa monocromia
rilegatura brossura
copertina download
Aggiungi al carrello
l'autore
Lorenzo Giordano (1991), architetto, consegue la laurea presso l’Accademia di Architettura di Mendrisio e il titolo di dottore di ricerca in architettura presso l’Università degli Studi di Napoli “Federico II”. Partecipa attivamente alle attività...

Lorenzo Giordano (1991), architetto, consegue la laurea presso l’Accademia di Architettura di Mendrisio e il titolo di dottore di ricerca in architettura presso l’Università degli Studi di Napoli “Federico II”. Partecipa attivamente alle attività di ricerca e didattica del Dipartimento di Architettura dello stesso ateneo dove nel 2022 è professore a contratto del corso di Teoria e tecnica della progettazione architettonica. Ha svolto attività di ricerca presso enti nazionali e internazionali come la Biennale di Architettura di Venezia, l’École d’architecture de la ville & des territoires Paris-Est, l’Universidad de Alcalà di Madrid. Coniuga l’attività di ricerca con la pratica architettonica partecipando a numerosi concorsi pubblici nazionali e internazionali e coordinando progetti nell’ambito del recupero architettonico contemporaneo.

Leggi ancora

della stessa collana