Se la rivoluzione digitale è il presupposto per un mutamento di paradigma anche nel campo dell’architettura, il design parametrico è il suo terreno di ricerca privilegiato e, insieme, l’agente di trasformazione principale. Al centro dell’insegnamento nelle maggiori scuole internazionali e nella pratica progettuale più avanzata, questo approccio ha avuto nel nostro Paese una diffusione osteggiata, virale, quasi clandestina. Parametrico nostrano prova a tracciarne vicende e potenzialità grazie al coinvolgimento di alcune tra le più interessanti realtà italiane della sperimentazione digitale in architettura. Aion, Co-de-iT, Disguincio&co, ecoLogicStudio si sono riuniti a Gorizia per una settimana di workshop che è stata occasione di confronto sui molteplici piani della riflessione teorica, delle metodologie progettuali e della loro trasmissione.

Giovanni Corbellini, Cecilia Morassi
Parametrico Nostrano
18,00€
15,30€
isbn 9788862420822
edizione corrente 2 / 2013
prima edizione 2 / 2013
lingua Italiano
formato 17x22cm
pagine 128
stampa colore
rilegatura brossura
copertina download
Aggiungi al carrello
l'autore
Giovanni Corbellini (1959), architetto, critico e docente di progettazione e teorie all’Università di Trieste, è autore di numerosi articoli e libri. Tra i più recenti, Exlibris. 16 parole chiave dell’architettura contemporanea (2007, ristampato da L...

Giovanni Corbellini (1959), architetto, critico e docente di progettazione e teorie all’Università di Trieste, è autore di numerosi articoli e libri. Tra i più recenti, Exlibris. 16 parole chiave dell’architettura contemporanea (2007, ristampato da LetteraVentidue nel 2016), Bioreboot. The Architecture of R&Sie(n) (Princeton Architectural Press, 2009), Le pillole del dott. Corbellini (LetteraVentidue, 2010, tradotte in inglese per gli stessi tipi, 2016, e in francese da Le Cabanon, 2012), Housing is back in town (LetteraVentidue, 2012), Parametrico nostrano (con Cecilia Morassi, LetteraVentidue, 2013), Go Re-cycle! (e-book con Eva De Sabbata, LetteraVentidue, 2014), Lo spazio dicibile. Architettura e narrativa (LetteraVentidue, 2016).

Leggi ancora

Cecilia Morassi (1984) si laurea in architettura presso l’Università degli studi di Trieste nel 2009. A partire dallo stesso anno è collaboratrice alla didattica per il laboratorio di progettazione architettonica 2a, coordinato dal prof. Giovanni Corbellini. &Egr...

Cecilia Morassi (1984) si laurea in architettura presso l’Università degli studi di Trieste nel 2009. A partire dallo stesso anno è collaboratrice alla didattica per il laboratorio di progettazione architettonica 2a, coordinato dal prof. Giovanni Corbellini. È dottoranda in architettura (dottorato internazionale Villard d’Honnecourt) presso lo Iuav. È cofondatrice di tre7, uno studio di architettura con sede a Trieste.

Leggi ancora

dello stesso autore