Il progetto di una casa costituisce sempre una sorta di percorso di ricerca. Intensa, per la familiarità che abbiamo nei confronti del programma. Unica, per la specificità e la peculiarità di ogni situazione. In effetti, quello della casa rappresenta il programma con il quale abbiamo più confidenza. A partire da vincoli e possibilità determinate, ogni casa si materializza attraverso la costruzione, specificando la sua funzione e il suo aspetto. La questione della materialità diviene fondamentale, pertanto, dato che va a definire un limite, un campo di forze ben determinato, una nuova centralità. Quasi a sottolineare il ruolo di sperimentazione che il programma e il progetto della casa unifamiliare assumono all’interno della nostra peculiare ricerca progettuale e, allo stesso tempo, all’interno del dibattito contemporaneo sull’architettura, questo libro di Francesco Cacciatore raccoglie in un unico volume tutti i principali progetti di case unifamiliari che abbiamo sviluppato a partire dalla fine degli anni Novanta fino ad oggi.

 

(Manuel Aires Mateus)

Francesco Cacciatore
Abitare il limite
16,50€
14,00€
isbn 9788862422062
current edition 3 / 2017
first edition 3 / 2017
language Italian
size 15x21cm
pages 120
print b&w
binding paperback
Add to cart
the author
Francesco Cacciatore (1975) is Associate Professor in Architectural and Urban Composition at the IUAV University in Venice (DACC). From 2006 to 2014 he worked as an architect and founding member of the associated firm Ateliermap.  His teaching activity includes visiting p...

Francesco Cacciatore (1975) is Associate Professor in Architectural and Urban Composition at the IUAV University in Venice (DACC). From 2006 to 2014 he worked as an architect and founding member of the associated firm Ateliermap. 

His teaching activity includes visiting professor terms in the context of workshops and design seminars both in Italy and abroad. He has authored several books including: Il muro come contenitore di luoghi. Forme strutturali cave nell’opera di Louis Kahn (LetteraVentidue 2008-2011), Abitare il limite. Dodici case di Aires Mateus & Associados (LetteraVentidue 2009-2011), the essay L’animale e la conchiglia. L’architettura di Aires Mateus come dimora del vuoto (Mondadori Electa 2011), Barclay&Crousse. Segnali di vita tra i due deserti (LetteraVentidue 2012), Il vuoto condiviso. Spazialità complesse nelle residenze contemporanee (Marsilio 2016).

Read more

by the same author