Questo volume è un insieme di percorsi architettonici e d’arte attraverso la città dei catalani, rimasta in ombra e quasi del tutto da scoprire rispetto ai due grandi poli che a Siracusa attraggono maggiormente: il mondo greco e quello barocco. Si vuole così valorizzarne i possibili itinerari con particolare riguardo al momento in cui la città è capitale della Camera Reginale e accoglie con cautela le istanze al rinnovamento del rinascimento italiano. In questa parte di edilizia si rispecchiano gli usi, le tradizioni e lo stile architettonico dell’antica corona d’Aragona come i preziosi intagli, gli ampi portali cordonati, i patii, le logge o le bifore che troviamo analoghi a Barcellona, a Valencia e in molte città della Spagna come pure a Palermo, Trapani, Sciacca, Taormina o a Malta. Dagli archivi emerge il ruolo della nobiltà di corte e dell’antica corona d’Aragona elemento identitario della cultura mediterranea.  

Simona Gatto, Lucia Trigilia
Itinerari d'Architettura e d'Arte nell'antica corona d'Aragona
Siracusa tra '400 e '500
16,50€
14,00€
isbn 9788862423786
book series storie di città
number 2
current edition 1 / 2019
first edition 1 / 2019
language Italian
size 14,8x21cm
pages 160
print color
binding paperback
copertina download
Add to cart
the author
Simona Gatto è Dottore di Ricerca in Estetica. Ha ricoperto incarichi di insegnamento a contratto di Storia dell’Architettura I presso il DICAR dell’Università di Catania nel corso di laurea in Ingegneria Edile-Architettura (nel 2014-2016). Già ...

Simona Gatto è Dottore di Ricerca in Estetica. Ha ricoperto incarichi di insegnamento a contratto di Storia dell’Architettura I presso il DICAR dell’Università di Catania nel corso di laurea in Ingegneria Edile-Architettura (nel 2014-2016). Già assegnista di ricerca presso la SDS di Architettura di Siracusa, attualmente è borsista di ricerca nella stessa struttura. 
Cultore della materia in Storia dell’architettura, svolge attività di coordinamento nel Centro Internazionale di studi sul Barocco con il quale collabora da tempo all’attività di ricerca e all’organizzazione di mostre ed eventi; è inoltre autrice di saggi sul patrimonio culturale dell’area del Val di Noto  e in particolare sull’architettura effimera in Sicilia.

Read more

Lucia Trigilia è professore associato di Storia dell’architettura moderna presso l’Università degli Studi di Catania (SDS di Architettura) ed è direttore scientifico del Centro Internazionale di Studi sul barocco. La sua ricerca è princip...

Lucia Trigilia è professore associato di Storia dell’architettura moderna presso l’Università degli Studi di Catania (SDS di Architettura) ed è direttore scientifico del Centro Internazionale di Studi sul barocco. La sua ricerca è principalmente rivolta alla storia dell’architettura e alla storia e all’analisi della città. Tra i suoi interessi sono le trasformazioni urbane in età moderna e da questo ambito è scaturita una rilettura del fenomeno della ricostruzione post 1693 in Sicilia e Malta. Il confronto tra aree e figure cosiddette periferiche del Sei e Settecento siciliano con altre dei maggiori centri di elaborazione italiana e internazionale ha costituito una costante del suo impegno scientifico. Dirige Annali del barocco in Sicilia ed è autore di molti saggi e volumi, tra cui La valle del barocco (2002), La festa barocca in Sicilia (2012), Rosario Gagliardi, i disegni di architettura della collezione Mazza (2014).

Read more

by the same author


from the same book series