Ma il progetto può essere considerato un prodotto di ricerca? E a quali condizioni? L’autrice pone questa domanda alla “comunità disciplinare” che usa il progetto come strumento di didattica e di ricerca e suggerisce alcune risposte nella forma sintetica e agile di un pamphlet che pone le basi di un discorso comune. E che sarà utile solo se sarà condiviso.

Recensioni

FAMagazine 44 // Aprile-Giugno 2018
Roberta Amirante
Il progetto come prodotto di ricerca
un’ipotesi
10,00€
5,00€ fino al 15/12/2019
isbn 9788862422833
collana txt
numero 4
edizione corrente 2 / 2018
prima edizione 2 / 2018
lingua Italiano
formato 12x16,5cm
pagine 128
stampa monocromia
rilegatura brossura
copertina download
Aggiungi al carrello
l'autore
Roberta Amirante è professore ordinario di Composizione architettonica e urbana all’Università Federico II di Napoli. Ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca in Composizione Architettonica presso l’IUAV nel 1990 e da allora ha sempre fatto parte di un...

Roberta Amirante è professore ordinario di Composizione architettonica e urbana all’Università Federico II di Napoli. Ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca in Composizione Architettonica presso l’IUAV nel 1990 e da allora ha sempre fatto parte di un collegio di Dottorato seguendo numerose tesi. Nel 2011/2012 è stata componente del GEV (Gruppo Esperti Valutatori) impegnato nel primo esercizio di Valutazione della Qualità della Ricerca. Nel 2014 ha pubblicato sulla rivista Op.cit. (di cui è redattrice da oltre trent’anni) l’articolo Abduzione e valutazione, da cui trae origine questo libro.

Leggi ancora

della stessa collana