Interrogarsi sul senso dell’architettura significa voler stabilire un principio di legittimità globale e atemporale (non solo riferito al presente o al passato), pur nella consapevolezza del fatto che l’architettura moderna possiede una condizione di frammentarietá, ma allo stesso tempo anelante di una totalità perduta. In questo testo, elaborato a partire dal punto di vista di un architetto e non da quello di un critico o storico, si cerca di verificare come i discorsi architettonici moderni, pur frammentari, facciano costantemente riferimento a un Ordine, sempre protagonista. Si cerca così di spiegare per quali ragioni l’architettura sia capace di mantenere una propria identità nel tempo, e perchè essa risulti sempre e comunque necessaria.

José Ignacio Linazasoro
La memoria dell’ordine
Paradossi dell’architettura moderna
13,50€
11,50€
isbn 9788862421553
book series compresse
number 24
current edition 5 / 2015
first edition 5 / 2015
language Italian
size 12x18cm
pages 112
print b&w
binding paperback
Add to cart

other books

from the same book series