Questo è un libro destinato agli studenti di architettura, a tutti coloro che scelgono di provare ad imparare il difficile mestiere di architetto. Non è un insieme di saggi, né la trascrizione di lezioni di architettura. I saggi o i testi scientifici sono sempre scritti con un linguaggio asettico e sono pensati secondo modalità comunicative che spesso risultano distaccate, se non addirittura noiose. Non sono neanche lezioni di architettura che invece devono essere “in diretta”, adeguarsi agli uditori, al momento, alla temperatura che c'è in aula, come al rumore di fondo di chi borbotta annoiato. Allora cos’è? E' un libro scritto come frammenti o appunti di lettere, da un io che scrive a un tu che legge. È quindi un testo concepito come una conversazione con un vero interlocutore, "uno studente di architettura", in una condizione non formale in cui parlare liberamente, fuori dalle aule, mescolando il personale con il soggettivo, gli studi con i sogni, le memorie con le cose perdute per strada, in una condizione spontanea in cui riuscire a dire la propria verità.

Paolo Giardiello
Lettera (e non solo)
ad uno studente di architettura
9,90€
8,40€

Disponibile in versione ebook

isbn 9788862420792
collana compresse
numero 14
edizione corrente 2 / 2013
prima edizione 2 / 2013
lingua Italiano
formato 12x18cm
pagine 108
stampa monocromia
rilegatura brossura
copertina download
l'autore
Paolo Giardiello (Napoli, 1961), architetto laureato nel 1987 presso la Facoltà di Architettura dell’Università degli Studi “Federico II” di Napoli. Nel 1996 consegue il titolo di Dottore di Ricerca in Arredamento ed Architett...

Paolo Giardiello (Napoli, 1961), architetto laureato nel 1987 presso la Facoltà di Architettura dell’Università degli Studi “Federico II” di Napoli. Nel 1996 consegue il titolo di Dottore di Ricerca in Arredamento ed Architettura degli Interni presso il Politecnico di Milano e riceve una borsa post-dottorato biennale in architettura degli interni e Allestimento presso la Facoltà di Architettura dell’Università degli Studi di Napoli Federico II. Dal 2002 è professore associato nel settore disciplinare ICAR16 presso la Facoltà di Architettura dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”. Dal 2008 al 2012 è presidente della Consulta per le Attività culturali della Facoltà di Architettura di Napoli. Dall 2013 è componente della Giunta di Dipartimento della Commissione per le Attività Culturali del DiARC Dipartimento di Architettura. Svolge attività di ricerca e ha pubblicato gli esiti di tali studi in libri e riviste sia in Italia che all’estero.

Leggi ancora

dello stesso autore


della stessa collana