Il paesaggio urbano del South americano è stato marcato dalle leggi segregazioniste. Questo libro spiega per la prima volta l’origine del fenomeno e denuncia il problema etico affrontato dagli architetti.

Giusi Bruno
White & Colored
Architettura e segregazione razziale nel South degli Stati Uniti. 1930-1965
20,00€
17,00€
isbn 9788862422314
book series research
current edition 2 / 2018
first edition 2 / 2018
language Italian
size 14,8x21cm
pages 216
print color
binding paperback
Add to cart
the author
Giusi Bruno (Siracusa, 1954) inizia la sua carriera come biologa, ma è interessata fin dall’infanzia allo studio dell'Architettura. A 50 anni riesce finalmente a realizzare la sua passione, conseguendo la sua terza laurea. La sua tesi in Storia dell’Architet...

Giusi Bruno (Siracusa, 1954) inizia la sua carriera come biologa, ma è interessata fin dall’infanzia allo studio dell'Architettura. A 50 anni riesce finalmente a realizzare la sua passione, conseguendo la sua terza laurea.

La sua tesi in Storia dell’Architettura analizza i progetti realizzati nel South degli USA quando era in atto la legislazione segregazionista.

Read more

from the same book series