Il tema delle relazioni complesse tra progetto e data mining viene affrontato in questo volume da diversi punti di vista, teorici e operativi, che consentono di approfondire argomenti quali il progetto come strumento di conoscenza e di elaborazione del pensiero o come espressione di una cultura non solo tecnica, la conservazione e la trasmissibilità della conoscenza e del know how progettuale, il progetto come sintesi tra saperi consolidati e innovazione. I diversi approfondimenti sono collocati su un orizzonte ampio, dove interagiscono a diversi livelli con temi e questioni teoriche, procedurali e normative: la relazione sinergica e irrinunciabile tra ricerca accademica e mondo della produzione; la digitalizzazione/informatizzazione del progetto; il BIM e le procedure di gestione e controllo quantitativo e qualitativo del progetto. I temi che i diversi autori affrontano sono emersi durante quattro esperienze di ricerca sviluppate in partnership – oltre che con numerosi altri soggetti imprenditoriali, amministrazioni, associazioni e stakeholders – tra ReLOAD_Research Lab of ArchitectUrban Design, laboratorio di ricerca del Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile e Ambientale dell’Università di Padova e Contec Ingegneria – Gruppo Contec.


editors Luigi Siviero
Progetto e data mining
16,50€
8,20€ fino al 15/12/2019
isbn 9788862423908
book series research
number 42
current edition 11 / 2019
first edition 11 / 2019
language Italian
size 14,8x21cm
pages 112
print color
binding paperback
copertina download
Add to cart
Curator
Luigi Siviero, architetto, PhD. Svolge attività di ricerca e didattica presso il Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile ed Ambientale dell'Università degli Studi di Padova, partecipando a ricerche accademiche nazionali e internazionali nel settore della progettazione...

Luigi Siviero, architetto, PhD. Svolge attività di ricerca e didattica presso il Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile ed Ambientale dell'Università degli Studi di Padova, partecipando a ricerche accademiche nazionali e internazionali nel settore della progettazione architettonica, urbana e del paesaggio, con un particolare interesse per le aree ed i luoghi “non accreditati” (abbandonati, compromessi, privi di progetto). Opera nel campo degli spazi pubblici e privati, delle attrezzature urbane e del paesaggio e delle infrastrutture, affrontando il tema a tutte le scale di progetto, sperimentando e verificando le esperienze teoriche a livello internazionale durante numerosi workshop, seminari e conferenze.

Read more

from the same book series