Inquadrare il lavoro didattico e di ricerca di Carlo Ravagnati coincide con lo svelare una radice culturale, dalla quale avviare un possibile ragionamento […]. Il domandarsi “come ho fatto” è la premessa e, al contempo, costituisce l’energia e la direzione del lavoro di Ravagnati che insegna nel solco teorico tracciato da Rossi.

Infatti, il volume Favignana come un’infanzia, esito dell’Atelier di Composizione e urbanistica del I anno, svoltosi nell’anno accademico 2016-2017 al Politecnico di Torino, potrebbe avere come sottotitolo: “Come faccio la mia didattica”. Forse, in modo più preciso: “Insegnare a progettare l’architettura”. Un’affermazione netta, solo apparentemente banale, coincidente, di fatto, con una struttura didattica basata su una costante azione di ricerca nella quale ogni passaggio è costruito con responsabilità offrendosi, quindi, a successive riflessioni.

Postfazione di A. Sciascia

Carlo Ravagnati
FAVIGNANA COME UN’INFANZIA
Il cromosoma terrestre dell’architettura
18,00€
15,30€
isbn 9788862422819
book series research
number 17
current edition 6 / 2018
first edition 6 / 2018
language Italian
size 24x16,5cm
pages 112
print color
binding paperback
copertina download
Add to cart
the author
Carlo Ravagnati (Milano 1966) è professore associato in Composizione architettonica e urbana e membro del Collegio dei Docenti del Dottorato di Ricerca in Beni architettonici e paesaggistici presso il Dipartimento di Architettura e Design del Politecnico di Torino. Oltre a nu...

Carlo Ravagnati (Milano 1966) è professore associato in Composizione architettonica e urbana e membro del Collegio dei Docenti del Dottorato di Ricerca in Beni architettonici e paesaggistici presso il Dipartimento di Architettura e Design del Politecnico di Torino. Oltre a numerosi saggi e progetti apparsi in volumi collettivi in Italia e all’estero ha pubblicato i libri Tecniche di ripetizione. Rappresentazione e composizione nei progetti per la basilica di San Pietro (Bergamo 2003), L’architettura delle acque e della terra (con G. Motta e A. Pizzigoni, Milano 2006), Dimenticare la città. Pratiche analitiche e costruzioni teoriche per una prospettiva geografica dell’architettura (Milano 2008), L’invenzione del territorio. L’atlante inedito di Saverio Muratori (Milano 2012). Inoltre ha curato i volumi Cartografia e progetto (con R. Palma e A. Pizzigoni, Bergamo 2003), Macchine nascoste. Discipline e tecniche di rappresentazione nella composizione architettonica (con R. Palma, Torino 2004), Alvei meandri isole e altre forme urbane (con G. Motta, Milano 2008), Cartografia di fiume per il progetto di città (con G. Motta, Bergamo 2009), Atlante di progettazione architettonica (con R. Palma, Novara 2014).

Read more

other books

from the same book series